Cartoline Italiane: Ivano Fossati - La mia banda suona il rock

04_zanzare copertina.jpg

Cartoline Italiane, di Francesco Pascale, è una piccola corrispondenza illustrata dall'Italia in vacanza. Grandi classici e canzoni da riscoprire ci accompagnano in viaggio tra aneddoti curiosi e paesaggi musicali. Da stampare e inviare a chi si vuole bene.

grafiche di Francesco Pascale, testo di Gabriele Naddeo

04_zanzare.jpg

Agosto 1979: Ivano Fossati suona il rock con la banda per la prima volta. E che rock, e che banda. Un rock bambino, soltanto un po’ latino che piace tanto, anche troppo al pubblico italiano, che forse si affeziona alla canzone in questione più del suo autore. La banda, invece, l’artista genovese la “prende in prestito” da Eric Clapton, considerando che tra i musicisti che registrano con Fossati l’album a Miami ci sono anche alcuni collaboratori del celebre chitarrista britannico. La mia banda suona il rock, oltre alla svolta funky che si sposa bene con il periodo dell’anno, ci regala una delle frasi più leggere e originali del disco. Ci vedrete danzare/come giovani zanzare potrebbe essere un meraviglioso haiku estivo, così come un ponte verso un’altra chicca dello stesso album: Limonata e zanzare. Nel dubbio, allora, vale la pena salutare gli ultimi giorni di vera vacanza ascoltando entrambe le canzoni. Anzi già che siamo in tema tocca necessariamente suggerire una terzo pezzo di questo gigante della musica italiana: Cartolina.