Manifesto: il festival di musica elettronica e sperimentazioni

Arriva la primavera e Roma si prepara ad una grande stagione di musica e festival.

manifesto2.png

Il primo di questi sarà Manifesto, la rassegna dedicata alla musica elettronica, alla sperimentazione e alle arti visive, che torna nella capitale per la sua quarta edizione.
Prodotto da Monk Roma e Manifesto delle Visioni Parallele il festival quest’anno presenta una line-up ancora più eclettica rispetto alle passate edizioni con tre giorni di live, set speciali, dj-set, esibizioni, showcase e panel:

«un punto di osservazione e un percorso di approfondimento sui fenomeni artistici e sulla contaminazione fra i linguaggi del nostro tempo, dove la musica elettronica recita il ruolo di fil rouge per un’analisi più ampia e ricercata.»

Manifesto si terrà il 21, 22 e 23 marzo e suddividerà le performance in tre location diverse: il Monk (via Giuseppe Mirri 35), Contemporary Cluster (via dei Barbieri 7) e l’Accademia d’Ungheria (Palazzo Falconieri, via Giulia 1).

Di seguito la line-up del festival e i link per acquistare i biglietti:

JAMES HOLDEN & THE ANIMAL SPIRITS live / WILLIAM BASINSKI & LAWRENCE ENGLISH “Selva Oscura” live / JOLLY MARE “Logica Natura” live première / EL BÚHO / POPULOUS dj-set / COUCOU CHLOE / INDIAN WELLS special a/v live / GÁBOR LÁZÁR “Unfold” live / CAPIBARA a/v live / MANA a/v live / K-CONJOG a/v live / G-AMP dj-set / INTERGALACTIC exhibition

Abbonamenti: https://www.i-ticket.it/eventi/manifesto-2019-abbonamento-monk-roma

Venerdì 22 marzo - Monk: https://www.i-ticket.it/eventi/manifesto-day-1-monk-roma

Sabato 23 marzo - Monk: https://www.i-ticket.it/eventi/manifesto-day-2-monk-roma

manifesto.png