Bassi per le Masse: il nuovo disco solista di 'O Zulù

Il rapper partenopeo ha pubblicato il 25 gennaio scorso il suo nuovo album solista.

49061442_1179123118929883_3179680953425461248_n.jpg

‘O Zulu, al secolo Luca Persico, è un rapper della prima scuola e uno dei principali protagonisti della stagione delle posse in Italia, agli inizi degli anni ‘90. Frontman del collettivo 99 Posse e autore di incalcolabili collaborazioni con la scena musicale indipendente da ormai quasi trentanni, Zulu si contraddistingue per l’impegno sociale e i testi di protesta e denuncia verso la società contemporanea.

Anche questa volta il cantante partenopeo non si smentisce e pubblica un album impegnato. Impegnato non solo rivolgendo ancora una volta una critica tagliente verso il mondo che ci circonda e il modo in cui lo viviamo, ma anche verso un genere, il raggae, appena diventato patrimonio dell’UNESCO omaggiandolo e supportandolo ancora una volta.

L’album è stato anticipato dal singolo Il Traffico:

Nel disco, inoltre, sono presenti numerose collaborazioni con alcuni dei maggiori esponenti della scena raggae italiana: da Papa Nico degli Africa Unite a Bunna, da Valerio Jovine a Krikka Raggae, e molti altri.

Tracklist:

1 - I’m Coming
2 - Il Traffico (feat. Valerio Jovine)
3 - Parole Armate (feat. Krikka Reggae)
4 - Slow Motion (feat. Bunna)
5 - One Is The Dancefloor (feat. Andy Mittoo)
6 - Bassess For The Massess (feat. Andrea Tartaglia)
7 - Mind Control (feat. Fukada Tree)
8 - Quant’ Costano E Parole (feat. Franco Ricciardi & Madaski)
9 - Digitall Riddim (feat. Shanti Powa)
10 - Digitall Riddim - Mada Dub Version
11 - Duorme Tranquillo
12 - Duorme Tranquillo - Mada Dub Version
13 - Zero Padan (feat. Franco Ricciardi, Fido Guido, Ivan Granatino)
14 - I’m Leaving
15 - Quant’ Costano E Parole (feat. Franco Ricciardi) - Mada Acoustic Version