Everything Not Saved Will Be Lost: nel 2019 due album per i Foals

di Miriam Viscusi

Exits è il singolo che anticipa la nuova uscita della band di Oxford. Si tratterà di due album complementari, dal titolo “Everything Not Saved Will Be Lost”.

La prima parte uscirà l’8 marzo.

Due facce della stessa medaglia: è così che si presenterà “Everything Not Saved Will Be Lost”. Le premesse sono ottime e per la band - a quattro anni da “What Went Down” - si è trattato di un lavoro intenso durato 18 mesi e che li ha portati musicalmente al limite.

Anche i contenuti sono molto promettenti: a quanto anticipato nel lancio, i testi parlano del “caos di questa epoca”, riflettendo sulle questioni attuali. “Possono essere come uno specchio o uno slogan di alcune situazioni“, scrivono Yannis, Jimmy, Jack & Edwin su Instagram:

“Everything Not Saved Will Be Lost" - Part 1 “ - TRACKLIST

1.Moonlight
2.Exits
3.White Onions
4.In degrees
5.Syrups
6.On the Luna
7.Cafè D’Athens
8.Surf Pt.1
9.Sunday
10.I’m Done With The World (& It’s Done With Me)


Sul sito ufficiale tutte le date del tour quasi mondiale, che farà tappa in US, Argentina, Brasile, Cile e molti Paesi europei fra cui Germania, Olanda, Lussemburgo. Anche una data in Italia: il 16 maggio a Milano (biglietti disponibili dal 31 gennaio).

“Everything Not Saved Will Be Lost - Part 2” uscirà in autunno.

Il video di Exit, girato da CANADA Production, sembra riprendere le scene di una distopia ambientata nel mondo contemporaneo. Nel cast anche l’attore Isaac Wright (Bran Stark nella serie “Games of Thrones”).