Colapesce: fuori "Compendio Infedele", «un nuovo disco da poter cantare»

di Miriam Viscusi

com·pèn·dio/ : sostantivo maschile, Raccolta riassuntiva, esposizione sommaria, spec. a fini pratici (didattici o divulgativi).

42361326_2174413319270259_1692370517970911232_n.jpg

Colapesce usa la definizione per annunciare, a sorpresa, il nuovo EP uscito poche ore fa. Si tratta, appunto, di un compendio, cioè una raccolta che completa e integra il piccolo universo di “Infedele”.

«Un nuovo disco da poter cantare», direbbe lo stesso Lorenzo, con sette tracce molto particolari.

 1. La conversione di Gesualdo. è un tradizionale canto arabo, riscritto nella parte musicale e pensato come un’introduzione a Maometto a Milano, la traccia di “Infedele”. Non è nuova perchè, per errore, era stata inserita nella tracklist del vinile che aveva preceduto l’album. Inoltre è usata da Colapesce e la sua Infedele Orchestra come brano di apertura nel tour.

2.Totale, in un remix di Michele Canova Iorfida

3.Condividere, per la prima volta anche in digitale: prima era presente solo nella ristampa del vinile di “Egomostro”.

4.Decadenza e panna in versione demo, la prima scritta pensando a “Infedele”

5.Pantalica (le pietre di) presente nella versione demo primordiale

6. Splendida giornata, omaggio e cover del brano di Vasco Rossi

7.Exit Music (for a film) cover dei Radiohead.

Le due cover sono state inserite perché registrate una all’inizio e una alla fine del lavoro di registrazione del disco. Se vediamo “Infedele” come una fotografia, questo EP, a detta dell’artista, ne è il negativo.
“Infedele” era uscito nel 2017 per 42Records e anticipato dai singoli Ti attraverso e Totale.

Il tour italiano di Colapesce, iniziato a febbraio, si chiuderà il 5 ottobre ai Magazzini Generali (Milano), per dare il via a cinque date europee:

-6 ottobre - Bruxelles
-7 ottobre - Parigi
-9 ottobre - Manchester
-10 ottobre - Londra
-12 ottobre - Berlino