Travis Scott: fuori "Astroworld", il suo parco giochi personale

La copertina rappresenta un gonfiabile con il suo volto, il titolo è il nome di un vero parco divertimenti di Houston (demolito nel 2005). “Astroworld”, l’ultimo lavoro di Jacques Webster, aka Travis Scott, è uscito il 3 agosto e, a detta dell’artista, è così che vuole fare musica da ora in avanti.

"This album is kind of like what I want to do going forward, to be honest."
"This is where my mind is at right now. And I feel like I am pushing music 100 steps forward."

— Travis Scott via 032c.  Magazine

astroworld message.png

Travis Scott ha iniziato la sua carriera come produttore, lavorando per lo studio GOOD Music. In seguito ha prodotto o coprodotto per Rihanna, Drake, Kayne West. Prima di Astroworld aveva pubblicato “Following Birds in the Trap Sing McKnight” (2016).
Il rapper ha concepito questo lavoro per far sì che suonasse “come quando si toglie un parco divertimenti a dei bambini” [032c. Magazine]. Da qui il nome, simbolico, preso dal Six Flag Astroworld, parco demolito a Houston – la città da cui proviene Scott – per far spazio a nuovi edifici. L’album ha l’ambizione di essere la voce di coloro che rivogliono il parco e sono disposti anche a combattere per averlo. Insomma Travis vuole esprimere, come spesso fa, “the rage”, quella furia che una parte dei giovani prova.  La furia che lui invita sempre a esprimere durante i suoi concerti. A volte con conseguenze notevoli, come quando fu  arrestato per aver creato disordini proprio durante un concerto. 
Il quarto album, con 17 tracce, non contiene il singolo Watch (feat Lil Uzi Vert and Kayne West), che secondo alcuni avrebbe anticipato questo lavoro. In compenso un altro singolo di Platino, Butterfly Effect, ne fa parte. Per fare un giro nel parco divertimenti di Scott, potete visitare il sito ufficiale: https://travisscott.com/

TRACKLIST:
-Stargazing
-Carousel
-Sicko mode
-R.I.P. screw
-Stop trying to be god
-No bystanders
-Skeletons
-Wake up
-5% TINT
-NC-17
-Astrothunder
-Yosemite
-Can’t say
-Who? What!
-Butterfly effect (platinum single)
-Houstonfornication
-Coffee bean

38148160_1809790109112188_6630189036864536576_n.jpg
  Le due copertine, © David LaChapelle

Le due copertine, © David LaChapelle