Lo Stato Sociale : "A Sanremo saremo noi stessi"

di Maura Moretti

Lo Stato Sociale, band bolognese del panorama indipendente, in gara al Festival di Sanremo con il brano Una vita in vacanza è sicuramente tra le novità più interessanti di questo Festival.
Un brano dalla tematica per niente sanremese, una riflessione sul mondo di oggi che attraverso un elenco di professionisti improbabili racconta lo scontro fra il lavoro e la sua nemesi: la vacanza.

t1.jpg

“Un pezzo politico in senso ampio, più vicino a ciò che abbiamo fatto all’inizio che non alle ultime cose”, ha dichiarato la band formata da Alberto "Albi" Cazzola, Francesco "Checco" Draicchio, Lodovico "Lodo" Guenzi, Alberto "Bebo" Guidetti ed Enrico "Carota" Roberto.

I fan, però, non hanno preso benissimo la notizia del loro arrivo sul palco dell’Ariston. Per Lo Stato Sociale, però, il Festival è “il polso e la pancia del Paese, oltre a essere la più grande manifestazione musicale italiana. Noi ci andremo per essere noi stessi: sarà quella la sfida più interessante. Far vedere chi siamo dentro uno spazio scenico ben definito, senza volgarità o colpi di testa”.

Il brano sanremese sarà contenuto nell’album Primati, in uscita il 9 febbraio (Universal Music/Garrinchia Dischi). Un album composto da tre inediti e altri 12 singoli rivisitati, sarà presente anche un featuring con Luca Carboni.