Talassa è una webzine di musica italiana ed internazionale. Nasce a marzo 2016 come blog in una cameretta di West London, cresce piuttosto in fretta e si ritaglia un piccolo spazio nella stampa di settore. Avendo "il cuore in Italia e le gambe all'estero", il nostro obiettivo è creare un ponte tra culture diverse, raccontando e approfondendo la musica che ci appassiona, senza voler limitarsi a barriere territoriali o di genere musicale. In questo modo, ci impegniamo a promuovere in modo originale la musica italiana oltre i confini nazionali, e viceversa, attraverso una serie di articoli, iniziative, partnership ed eventi. 

Dalla nascita del sito a oggi, abbiamo collaborato con il Monk di Roma e regalato ai nostri lettori entrate gratuite a concerti di artisti nostrani e internazionali (Colombre, Algiers, Canova, Andy Shauf, Gazebo Penguins, Slow Magic, Willie Peyote ecc.), pubblicato rubriche dedicate alla musica contemporanea e non, così come ai suoi intrecci con l'arte, l'architettura e la letteratura.

Nell'estate del 2017 abbiamo seguito in qualità di media e social media partner l'Ypsigrock Festival, l'Eco Sound e il Grotta Music Fest e inaugurato il nostro canale YouTube con una mini-serie, English People React To Italian Music, che ha generato più di 40mila visite e 400 iscritti nell'arco di due mesi. 

Di recente, abbiamo infine inaugurato due appuntamenti mensili speciali: Talassascolta, dedicato ai soli artisti e gruppi emergenti, e Bremaindove un professore di musica e musicista inglese, laureato presso l'istituto Colchester, consiglia un artista britannico e condivide il suo amore per il nostro Paese con un video in doppia versione inglese e italiana.